BeeCare acquisisce il Gruppo Salute nel mendrisiotto

Spitex BeeCare » Notizie » BeeCare acquisisce il Gruppo Salute nel mendrisiotto

BeeCare ha acquisito lo spitex Gruppo Salute di Vacallo nel corso della primavera estate 2020, accogliendo sia i pazienti che il personale del gruppo del mendrisiotto. Un passaggio di consegne avvenuto all’insegna del principio che ispira tutte le azioni del nostro spitex: prendersi cura.

Isabelle Dufour, fondatrice del Gruppo Salute, ci racconta come è avvenuto questo passaggio, insieme ad Anna Moretto, direttrice sanitaria BeeCare.

Preservare sia i pazienti che il personale

Circa un anno fa sono stata contattata per la prima volta da BeeCare per valutare un’acquisizione dello spitex che avevo fondato diversi anni fa. Nel momento in cui per me è venuto il tempo di ritirarmi dall’attività lavorativa per motivi di salute, mancanza di successione e di energia per riorganizzare il servizio, ho deciso di accettare l’offerta di BeeCare, anche perché mi premeva molto passare le consegne a qualcuno che intendesse farsi carico non solo dei pazienti, ma anche del personale.

Visto che le infermiere del Gruppo Salute lavoravano con me da diversi anni, mi è sembrato giusto così. Per fare il passaggio dei pazienti ho scritto una lettera a tutte le famiglie per annunciare loro la possibilità di cambiamento, poi in seguito tutti sono stati contattati da BeeCare” racconta Isabelle Dufour.

Per tanti anni ho lavorato come infermiera indipendente e quando mi trovavo a dover cercare una sostituta non era sempre così semplice. Per questo motivo nel 2004 ho aperto uno spitex, in modo da poter ingaggiare personale per coprire tutti i turni presso i pazienti.

Ho scelto BeeCare perché ha una buona fama e io cercavo serietà. Un buono spitex deve offrire qualità, affidabilità e continuità delle cure” conclude l’infermiera.

Prendersi cura sempre

Fare il trasferimento dei pazienti e del personale del Gruppo Salute in tempi brevi è stato indubbiamente impegnativo” spiega Anna Moretto, direttrice sanitaria di BeeCare.

“Dopo aver digitalizzato tutti i dati sanitari richiesti dal Medico Cantonale, abbiamo conosciuto tutti i pazienti: prima attraverso la documentazione pervenuta e poi di persona, tenendo conto delle esigenze delle famiglie e dei turni degli infermieri. Nel periodo delicato del passaggio è stato fondamentale rassicurare le famiglie sulla continuità delle cure, entrare in sintonia, in una parola come piace dire a noi di BeeCare: prendersi cura. Inoltre è stato molto importante rassicurare le famiglie sul fatto che le infermiere non sarebbero cambiate”.

Nel passaggio ha funzionato tutto bene  – commenta Anna Morettoperché tutti abbiamo messo al centro l’obiettivo comune di prendersi cura degli altri, in questo caso i nuovi utenti e i nuovi dipendenti.

Mettere in pratica il nostro motto è stata la chiave per far funzionare tutto. Non solo nel caso del passaggio del Gruppo Salute, ma in generale quando ci troviamo davanti a una famiglia che cambia spitex a noi piace sempre collaborare con tutte le persone coinvolte, dal medico curante agli infermieri.

A volte si dà per scontato che un dipendente e un paziente accettino dei cambiamenti perché costretti, mentre rassicurarli e ascoltarli è importantissimo, rendendosi disponibili a incontri per rispondere a tutte le domande”.

Grazie alla nuova rete di professionisti presenti sul territorio di Mendrisio che sono entrati a far parte di BeeCare, il nostro spitex a mendrisio è in grado di seguire un numero maggiore di famiglie nel mendrisiotto, con l’attenzione tipica ticinese per le sinergie locali.

Send this to a friend